SERVIZIO CLIENTI: Numero Verde 800 910 143

ROBERTO GRILLO

Roberto Grillo è nato a L'Aquila nel 1962. Artista operante nel campo della fotografia, inizia la sua carriera nel 1980, diventando fotografo professionista cinque anni dopo. La sua attività negli anni si è sviluppata in diverse direzioni: dalla fotografia di reportage, sport, teatro, ritratto a ambiente. Il terremoto del 6 aprile 2009, che ha colpito tragicamente la città dell'Aquila e il suo circondario, ha segnato uno spartiacque nella produzione artistica di Grillo.

Se all'inizio la fotografia è mirata a documentare ciò in quei giorni stava accadendo, piano piano si fa spazio un altro tipo di produzione che si esplica attraverso una personalissima tecnica: la "Fotografia Miopizzata": gli scatti vengono realizzati con lenti negative, che riproducono la stessa miopia di cui è affetto l'artista. Una tecnica diventata ormai il linguaggio principale attraverso cui Grillo si esprime nelle ricerche portate avanti dall'artista dopo la fase iniziale dedicata al tema Terremoto. La fotografia miopizzata muove i primi passi dall'impossibilità dell'artista di accettare la realtà: solo così si può conservare l'anima delle cose e offrire una visione interiore capace di andare oltre l'esperienza sensibile. Sfocando la realtà, l'artista reagisce all'eccessivo tecnicismo che caratterizza la fotografia di oggi e introduce in un mondo onirico in cui è possibile trovare la "via di fuga", in cui ci si può sentire protetti e addirittura si può scorgere la vera essenza delle cose, senza sovrastrutture e contorni definiti.

Roberto Grillo ha realizzato oltre 30 mostre personali in Italia e all'estero e pubblicato 18 libri fotografici.

 

PER ACQUISTARE LE SUE OPERE CLICCATE QUI

Galleria immagini

Log in or create an account